Sono tante le aziende cinesi che ammirano i prodotti della Casa di Palo Alto e che, sin dal momento degli esordi di Tesla, cercano di ripercorrere i suoi passi per eguagliare il successo di Elon Musk, nonostante la sfida sia senza dubbio molto dura.

E così, dopo aver visto lo scorso giugno la nuova Xpeng P7, berlina sportiva con 700 km di autonomia, realizzata da questa azienda finanziata da Xiaomi e Alibaba e Xiaomi (due grandi colossi), presto al Salone di Pechino, che si terrà dal 26 settembre al 5 ottobre, potremo assistere alla presentazione di un’altra auto elettrica che esprime con gran forza la volontà di battere Tesla.

Il suo nome è HiPhi X, realizzata da Human Horizons, con sede a Shanghai. Lo staff tecnico dell’azienda produttrice è guidato da Mark Stanton, ex Jaguar Land Rover e Ford. Si tratta di un crossover con design e stile moderni e all’avanguardia, con tetto basso e dalla linea di cintura alta. Le linee smorzano l’imponenza del mezzo.

hiphi x anti tesla

Fonte: Human Horizons

Una grande innovazione tecnologica è rappresentata dalle porte posteriori ad ali di gabbiano (che imitano la Model X di Elon Musk, una delle auto elettriche con maggiore autonomia) con apertura motorizzata a riconoscimento facciale. Sotto i fari, nella parte anteriore, sono stati posizionati dei pannelli in grado di visualizzare messaggi rivolti ai pedoni. Ottimo anche l’ambiente interno, per quanto riguarda la modernità e lo stile di ultima generazione. Vediamo infatti sei sedili singoli e un grande display del sistema multimediale nella plancia, al centro in verticale. Il cruscotto è completamente digitale.

La nuova auto elettrica cinese rivale di Tesla HiPhi X è presentata in due versioni, una a trazione posteriore e una integrale con due motori in grado di sprigionare la potenza di 268 cavalli e di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi. La Casa offrirà pacchi batteria di diverse capacità, il più grande sarà da 96kWh, per un’autonomia fino a 643 km. Il costruttore Human Horizons ha già fatto sapere al pubblico che per i primi tempi la su nuova auto elettrica verrà vendita esclusivamente in Cina e che la commercializzazione inizierà entro la fine del 2021. Chiaramente la volontà è quella di espandersi anche in altri mercati.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *