Polizza Kasko moto

La polizza assicurativa, nella sua classica accezione, serve per la copertura di una parte di danni, ovvero quelli arrecati in un sinistro. Questi però rappresentano una piccolissima percentuale dei danni che possono toccare uno scooter, come qualsiasi altro mezzo di trasporto.
Per tutti i tipi di danni, non direttamente riconducibili ad un incidente, vi sono polizze differenti che hanno costi aggiuntivi. Una di queste è la polizza Kasko. Questo tipo di assicurazione, benché più onerosa di quella base, serve a coprire e tutelare tutti quei danni che sono causati autonomamente, durante la circolazione del veicolo e la cui colpa non può essere imputata a nessuno.

Elementi della polizza

La polizza kasko può essere stipulata su qualsiasi scooter o mezzo si voglia, ed implica un risarcimento al contraente, coprendo integralmente tutti i danni non imputabili a terzi.
Ad esempio, se durante la guida si finisce contro un muro, oppure avviene un ribaltamento, un urtate, o si arrecate qualsiasi altro possibile danno allo scooter l’assicurazione, una volta stimati i danni, risarcirà gli stessi economicamente.
Ovviamente questo tipo di polizza può essere o meno integrata con ulteriori surplus legati ad altri tipi di rischi, anche se logicamente bisogna valutare attentamente il pacchetto offerto dalla compagnia assicuratrice, sia in termini di costi (i quali lievitano facilmente con questo tipo di opzioni) sia relativi alle effettive clausole di accordo.
Fate sempre bene attenzione e soprattutto calcolate prima il premio assicurativo. Infatti la copertura che si ottiene a fronte di una polizza assicurativa corposa, per uno scooter magari che costa 1.000,00 euro non conviene, se la spesa mensile supera i 100,00 euro.
La polizza kasko è indubbiamente una fonte di risarcimento molto ricorrente e soprattutto per i più giovani può essere una buona tutela a fronte di uno scooter nuovo, anche se è vero che gli incidenti capitano però a chiunque, adulti compresi, dato che intervengono anche altri fattori al di là dell’esperienza nella guida.

Kasko o mini kasko

La polizza kasko si divide in due tipologie: abbiamo la classica polizza kasko, la quale è relativa ai danni in toto riferibili o meno a colui che stipula il contratto, e la mini Kasko, legata solo ai danni dimostrabili che intervengono da altri.
Inoltre bisogna sottolineare che la polizza kasko non è univoca, esistendo vari gradi di protezione. La possibilità è infatti di coprire, dietro una quota sempre differente, una serie di possibili danni allo scooter. Maggiore è la copertura prevista, maggiore sarà il pagamento da versare.

Complessivamente si evince come i servizi offerti dalle compagnie assicurative siano veramente moltissimi, di contro è pur vero che ogni stipula di questo tipo porta il budget ad alzarsi progressivamente.

Ciò che sicuramente è consigliabile è di non farsi sopraffare dal timore di possibili danni al proprio scooter e di valutare sempre attentamente se valga la pena sottoscrivere un contratto di questo tipo, ricercando magari ondine le varie possibili offerte in grado di offrire un ottimale rapporto qualità/ prezzo.

ASSICURAZIONE CARATTERISTICHE VOTO PREVENTIVO GRATIS
  • Compagnia: Genertel s.p.a.
  • Tipologia: Polizza moto
  • Sospendibile: SÌ (grazie allo Stop&Go)
5 out of 5 starsCalcola Preventivo
  • Compagnia: Zurich insurance company ltd
  • Tipologia: Polizza moto
  • Sospendibile: NO
4.5 out of 5 starsCalcola Preventivo
  • Compagnia: Verti Assicurazioni S.p.a.
  • Tipologia: Polizza moto
  • Sospendibile: NO
4.5 out of 5 starsCalcola Preventivo



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *